“Un linguaggio diverso è una diversa visione della vita”

Federico Fellini

La Scuola Primaria, in continuità con i cicli precedenti, è trilingue.

Il trilinguismo è un elemento connesso all’identità stessa della scuola e rappresenta un ambito naturale di azione a sostegno dei percorsi di mobilità, scambio e apprendimento reciproco.

Promuovere l’integrazione internazionale – culturale, sociale, educativa e formativa – è, pertanto, al centro della mission della Scuola che intende offrire ai piccoli allievi la conoscenza, il sapere e l’educazione in varie forme, in diverse lingue con attività laboratoriali e ludiche affinché l’apprendere sia un piacere e al contempo sia garantito lo sviluppo cognitivo, etico, affettivo, civico, estetico e critico.

La sostanziale innovatività del progetto scolastico si basa sull’educazione plurilingue che prevede che gli allievi studino, apprendano i contenuti di alcune materie in lingua madre, altre in lingua inglese e francese e vivano giornalmente in un contesto plurilingue in cui ognuno “parla la propria lingua”. Il valore della alfabetizzazione in lingua straniera è costituito dal fatto che gli studenti mantengono la loro lingua madre, ne apprendono altre, e contemporaneamente sviluppano la consapevolezza della propria appartenenza culturale incrementando la comprensione di culture, approcci e lingue diverse.

Il plurilinguismo è centrato sull’utilizzo veicolare della lingua sia nei momenti curricolari che in quelli meno formali (mensa, giardino, studio assistito) che interessano i ragazzi nella normale vita scolastica. Le lingue facenti parte del curricolo sono dunque lingue dell’educazione, lingue di socializzazione ossia non solo sono insegnate come materia, ma servono anche come veicolo per l’insegnamento di altre discipline ed è per questo che occupano un posto centrale nel progetto della scuola.

Rispetto al percorso plurilingue curricolare l’ambito logico-matematico (es. scienze, musica, matematica) è vissuto in lingua inglese, le discipline dell’area umanistica in lingua italiana e quelle artistico-espressive in francese.

La Maisonnette-Multilingual Education Institute 2.0 oltre ad assicurare il raggiungimento dei traguardi di sviluppo delle competenze linguistiche previste dalle Indicazioni Nazionali (A1), prevede all’interno del proprio Piano di Offerta Formativa che gli allievi raggiungano al termine del ciclo della primaria una competenza linguistica in francese ed in inglese pari ad un livello A2 del QCER.

AMBITO SCIENTIFICO/TECNOLOGICO  in lingua INGLESE per complessive 12 ore settimanali:

– Matematica
– Scienze
– Tecnologia
– Ed. al suono
– Grammatica e lingua inglese
– Informatica e Coding
– Geografia

AMBITO ARTISTICO/ESPRESSIVO in lingua FRANCESE per complessive 6 ore settimanali:

– Educazione Motoria
– Grammatica e lingua francese
– Educazione alla salute
– Arte e Immagine

AMBITO UMANISTICO ANTROPOLOGICO in lingua ITALIANA:

– Italiano
– Storia
– Ed. Civica
– Religione
– Educazione ambientale
– Ed. all’Eco-sostenibilità
– Ed. alla prospettiva dell’attualità